Articoli

Vi state chiedendo cosa fare a Zanzibar la sera? Sappiate che alla fine di questo articolo avrete scoperto tutte le attività serali dell’isola divise per giorni e località.

La vacanza o il viaggio a Zanzibar viene di solito programmata e vissuta pensando al mare cristallino, alle bianche spiagge di sabbia fine, alle escursioni in barca, alle immersioni, ai sapori e profumi africani. La meta Zanzibar è generalmente indicata e vista come una scoperta di un nuovo territorio in versione pole-pole con ritmi lenti per apprezzarne appieno la bellezza. Il relax, la natura e il mare rappresentano gli aspetti principali per cui si sceglie di visitare Zanzibar.

Questo non vuol dire che l’isola sia completamente “spenta”. Anzi sono in molti a organizzare serate musicali, feste e beach party con dj che possono allietare la serata nelle varie località turistiche dell’isola. Anche se Zanzibar non è paragonabile alle più blasonate mete legate al divertimento internazionale, offre comunque proposte di intrattenimento serale per giovani e meno giovani. Il divertimento serale è ben accettato dalla popolazione del posto e si svolge principalmente all’interno di locali o strutture, nel rispetto delle tradizioni del luogo.

serate e feste a zanzibar

Aperitivo a Zanzibar

L’aperitivo è d’uso soprattutto nelle zone di Kendwa, Nungwi e Michamvi dove è facile trovare persone riunite a bere qualcosa nei locali mentre il sole tramonta sul mare.
Sulla costa est il sole cala invece dietro le palme, lasciando in ombra la zona della spiaggia. È quindi raro che ci si fermi fino a tarda ora al mare.
L’aperitivo a Zanzibar non è l’aperitivo cenato all’italiana, quindi in pochi locali viene abbinato il buffet.

aperitivo a zanzibar

Aperitivo a Nungwi

Per cenare Zanzibar offre molte alternative: ci sono locali dedicati esclusivamente alla ristorazione e altri che uniscono alla cena serate a tema o musica dal vivo. A Stone Town, lo sviluppo turistico recente, ha visto il proliferare di ristoranti dove oltre alla cena e agli aperitivi si organizzano serate musicali con dj set in stile lounge e performance live.

Le località più movimentate di Zanzibar

Tra le località di Zanzibar Nungwi è certamente la più viva giorno e sera. In questa area da sempre meta di turismo internazionale, la quantità di strutture ricettive e i locali presenti sulla spiaggia, hanno fatto sì che si sviluppassero molte iniziative di intrattenimento. Nungwi offre una passeggiata circondata da ristoranti e bar dove passare una serata di svago. Molti locali tendono a rimanere aperti anche nel dopocena per un drink con musica in sottofondo oppure dal vivo. A Nungwi segnaliamo il Coccobello che organizza serate con dj set ogni mercoledì e ogni domenica mixando musica reggae e africana. Il locale è aperto sia ai turisti che ai residenti con pagamento dell’ingresso. La musica africana e il ritmo coinvolgente rendono la location imperdibile. Sempre a Nungwi c’è inoltre lo storico Cholo’s che propone un party sulla spiaggia ogni martedi in un’atmosfera internazionale
La vicina Kendwa è famosa invece per via del mitico Full Moon Party che si tiene al Kendwa Rocks il sabato sera in concomitanza con il periodo di luna piena, sostanzialmente una volta al mese.

Il Full moon party

Questa festa ha origine verso la fine degli anni ’90 quando viaggiatori in vacanza iniziarono a unirsi a festicciole organizzate sulla spiaggia da gruppi di percussionisti-ballerini locali (Ngoma). Da lì è cresciuta di anno in anno diventando oggi una festa di grande rilievo che attira ogni mese sia gente dell’isola, sia ospiti provenienti da Dar Es Salaam e dal Kenya. La festa si apre con uno spettacolo di balli locali con acrobazie e giochi col fuoco per poi lasciare spazio al dj set sulla spiaggia che continua fino a tarda ora e unisce persone di ogni età e provenienza.
L’ingresso al Full Moon Party costa 20.000 scellini tanzaniani (circa 7/8 euro). Per coloro che soggiornano al Kendwa Rocks Hotel l’ingresso è gratuito.

Scendendo da nord verso la costa est dell’isola troviamo le tranquille località di Matemwe e Pwani Mchangani. A Matemwe segnaliamo il Zanzibar Sunrise at Bandas, che accompagna la cena in piscina del sabato sera con musica dal vivo, e il Sele’s Bungalow che ravviva l’atmosfera con aperitivi e djset. Nella vicina Pwani Mchangani l’appuntamento per i festaioli è il venerdi sera al Waikiki Resort, in cui ha luogo un beach party storico e molto apprezzato dai turisti.
Nella zona di Kiwengwa si trovano ristoranti e locali sulla spiaggia che offrono serata a tema con musica e dj-set, tra questi Il Pontile, La Base, il Papaya. Si mangia, si bevono ottimi cocktail, si balla e si festeggia in compagnia.
Scendendo ancora più a sud troviamo Paje, che rappresenta la seconda località più viva dopo Nungwi. È una meta popolata soprattutto da giovani e kiters che non si fanno mancare birra e serate in allegria. Sul fronte mare si trovano ristoranti e bar che oltre ai drinks e alle cene spesso organizzano serate di ballo. Tra questi segnaliamo il B4 che è un burger e cocktail bar con una sua web radio in stile Ibiza. Qui si organizzano serate cinema, happy hours e party con dj.
Più a sud, nella località di Jambiani il Red Monkey Lodge propone una serata imperdibile ogni domenica sera: una jam session dalle note internazionali in cui la band africana della serata lascia spazio a improvvisazioni di turisti provenienti da tutto il mondo. Il palco diventa un trionfo di suoni e la terrazza del lodge si riempie di energia.

Cosa fare la sera a Stone Town

6th Degree South

Indirizzo: Waterfront, Shangani Street
Serate: Venerdì e Sabato. Tutti i giorni per aperitivo e ristorante.
Questo fantastico ristorante disposto su due piani offre una speciale view sull’Oceano Indiano al tramonto. Qui oltre a cocktail bar e cucina, vengono organizzate serate a tema in particolare nei fine settimana nelle serate del Venerdì e Sabato con djset, aperitivi con Lounge e Jazz Music con performance live.

La Taperia

Indirizzo: Kenyatta Road, Shangani Post
Serate: aperto tutte le sere con snack, vino e cocktail bar. Musica dal vivo nel weekend

La Taperia è una “Vinoteca” dove poter gustare ottime tapas in stile fusion e bere un buon calice di vino o un cocktail tropicale. La location è molto suggestiva in quanto si trova nel vecchio ufficio postale di Stone Town. Si trova infatti su Kenyatta Road una delle principali vie della “capitale” di Zanzibar. È un giusto mix tra vecchio e nuovo e rinnova il concetto di street food. Momento consigliato la sera o durante il giorno per uno snack e un drink in compagnia. Proprio adiacente la Taperia si trova il loro Deli Shop in cui poter acquistare prodotti freschi, sandwich, vini, picnic box.

Moja – Mbili – Tatu

Indirizzo: Traversa di Shanghai Street.
Serate: aperto tutte i giorni. Musica dal vivo e dj-set nel weekend la sera. Happy Hour da Lunedi a Giovedí.

La struttura si sviluppa su tre piani ed è da questo che deriva il suo nome Kiswahili che significa Uno-Due-Tre. Il posto è un bar, un ristorante e un pub al piano superiore. Consigliato per un aperitivo al tramonto o un drink la sera. L’Happy Hour va dal Lunedi al Giovedì dalle 17 alle 18.30. Nei weekend vengono spesso organizzate serate a tema con musica live e dj-set in stile afro. Aperto fino alle ore 01.00 am

Livingstone

Indirizzo: Shanghai Street
Serate: aperto tutti i giorni. Musica dal vivo ed eventi artistici.

La struttura è sostanzialmente un ristorante che si affaccia sulla spiaggia nel centro di Stone Town da cui partono imbarcazioni per le lingue di sabbia o per immersioni. È una location storica e offre serate con musica live o performance artistiche in occasione dei principali eventi che si tengono annualmente sull’isola. SI può cena o bere un drink negli ampi spazi

Bawani

Indirizzo: Malindi Area
Serate: Musica dal vivo ed eventi artistici e Dj-set/

Questo è un luogo particolare. Prevalentemente frequentato da avventori locali. Il luogo è caratteristico per la sua decadenza che si sposa perfettamente con gli usi e costumi locali. Qui si possono trovare serate con intermezzi di musica di Taarab nel classico stile arabo/swahili. Il locale si sviluppa su due piani e al piano terra prende forma il vero e proprio club dove il Dj-set va da musica commerciale a tanto Hip-Hop e African Funky di cui gli zanzibarini van pazzi.

Cosa fare la sera a Nungwi

Coccobello

Indirizzo: Nungwi Road
Serate: Mercoledì e Domenica, tutti gli altri giorni come cocktail e snack bar.

Il Coccobello è un posto molto divertente in tipico stile africano e gestito molto bene da Nicole e il suo compagno. Le serate di punta sono dedicate a Djset, live, spettacoli con artisti locali, ospiti e tanta musica dance africana. La musica inizia verso le 21. Al Coccobello si può cenare e sono disponibili fino a chiusura della serata snacks, kebab, pizza, gelati. L’ingresso costa 5000 Tsh per i locali e 10000 Tsh per i turisti. Accettati pagamenti con carte di credito. Cocktail a base di musica reggae e atmosfera frizzante. Molto rinomato e frequentato sia da turisti che locali. Al Coccobello si affittano ombrelloni e sdraio e c’e’ sempre una bella atmosfera.

Coccobello Zanzibar

Il Coccobello di Nungwi

Cholo’s Bar

Indirizzo: Nungwi Beach
Serate: Giovedì con Musica live e Djset. Tutte le sere cocktail bar in spiaggia

Il Cholo’s è uno dei beach bar presenti a Zanzibar da molto tempo. La gestione attuale organizza serate divertenti ogni giovedî. Il posto lo riconoscerete per una vecchia moto da cross letteralmente appesa alle palme. Posto piacevole con sottofondo musicale per godere un tramonto, bere un drink e fare due chiacchiere in compagnia. La sera allo stesso modo avrete la possibilità di gustare un drink fino a tardi per godersi un po di frescura serale.

Gerry’s Bar

Indirizzo: Nungwi Beach
Serate: Giovedì con Musica live. Sabato Djset. Tutte le sere cocktail bar&food in spiaggia.

Il Gerry’s Bar si trova nella punta nord dell’isola di Zanzibar. Posto moderno e frizzante frequentato da clientela internazionale e locale. Si affaccia direttamente in spiaggia con una splendida vista sull’Oceano Indiano. Durante il giorno il Gerry’s mette a disposizione dei lettini prendisole. La location offre ottimi drink e un menu a la carta per snack o altri piatti. Per l’aperitivo sempre attivo l’Happy Hour dalle 18 alle 19. La sera c’è sempre voglia di divertimento e relax ascoltando dell’ottima musica.

Cosa fare la sera a Kendwa

Kendwa Rock

Indirizzo: Kendwa Rock, Kendwa Beach
Serate: Full Moon party il sabato di luna piena. Tutti i sabato sera con djset. Tutti i giorni cocktail bar e ristorante.

Il Kendwa Rocks è stato senza dubbio il precursore della movida Zanzibarina con il suo inimitabile Full Moon Party che si tiene il sabato di luna piena. Il calendario delle serate è disponibile sul sito. La location è un resort con cocktail bar e ristorante direttamente in spiaggia. Si trasforma nelle serate a tema e tutti i sabato sera per una serata con musica e dj-set.

Fullmoon Party Kendwa

Fullmoon Party a Kendwa

Cosa fare la sera a Kiwengwa

Junglekite La Base

Indirizzo: Kiwengwa zona centrale vicino a Bravo Club
Serate: Domenica Dj Set. Tutte le sere ristorante e cocktail bar.

La Base Junglekite è una splendida terrazza che si affaccia direttamente sulla spiaggia di Kiwengwa. È un ristorante/cocktail bar aperto tutti i giorni. È anche un centro kite d’eccellenza nella spiaggia di Kiwengwa e dove si ritrovano in tanti per chiedere le giornate passate in acqua a divertirsi. La domenica viene organizzato il Jungleparty con djset e grande festa in spiaggia. Frequentato dai turisti, dagli italiani che vivono sull’isola e da locali.

Papaya

Indirizzo: Kiwengwa
Serate: Giovedì Dj Set. Tutte le sere ristorante e cocktail bar. (Al momento sospese).

Il Papaya è un ristorante e cocktail bar posizionato direttamente sulla spiaggia di Kiwengwa nelle vicinanze del pontile in zona Kumba Urembo. È aperto tutti i giorni per pranzo, cena o un drink/aperitivo. La sera si può fare un sosta per un ottimo cocktail con i piedi sulla sabbia. Tutti i giovedì sera beach party a tema con dj-set di musica africana e internazionale. Una buona occasione per divertirsi in riva all’Oceano Indiano.

Cosa fare la sera a Pwani Mchangani

Waikiki Beach Party

Indirizzo: Waikiki Beach Resort
Serate: Beach party con dj il Venerdì. Tutte le sere ristorante/pizzeria e cocktail bar.

Il Waikiki è un resort situato fronte mare nella splendida spiaggia di Pwani Mchangani. È un luogo storico di Zanzibar, attivo a gestione italiana da oltre 15 anni. È un posto friendly e divertente, pronto ad accogliere tutte le tipologie di visitatori. Qui c’e’ uno splendido ristorante sul mare con pizzeria e forno a legna. Oltre al cibo si possono gustare cocktail di tutti i tipi con frutta fresca e mix internazionali. Ogni venerdì sera si svolge la ormai mitica e famosa serata con musica live, show di intrattenimento, dj-set con partecipazioni di artisti da altri paesi africani e dall’Europa. Una serata magica e divertente. L’ingresso è a pagamento con possibilità di avere un tavolo riservato. Per la prenotazione bisogna rivolgersi direttamente alla struttura.

Cosa fare la sera a Matemwe

Sunrise at Bandas

Indirizzo: Sunrise at Bandas Resort
Serate: cena con band dal vivo tutti i venerdi.

Locale con atmosfera intima, buon cibo, ottimo servizio e la cena a bordo piscina è accompagnata ogni fine settimana da musica dal vivo di band locali e tanzaniane. È consigliata la prenotazione perchè i posti a sedere sono limitati.

Sunrise at bandas Zanzibar

Serata musicale dal vivo al Sunrise at Bandas

Fruits’n Bubble Party

Indirizzo: Seles Bungalows
Serate: Mercoledi e Sabato party con Dj

Il Selses Bungalow propone ogni settimana serate tra coktail

Cosa fare la sera a Jambiani

Red Monkey Jam Session

Indirizzo: Red Monkey Lodge Jambiani Beach
Serate: Jam session ogni Domenica. Tutte le sere cocktail bar.

Serata spettacolare la domenica sera in questo piccolo resort con bar e ristorante. Sulla terrazza vista mare viene organizzata una Jam Session di musica live molto coinvolgente. Sul palco si alternano artisti locali ed internazionali. L’ambiente è giovane e dinamico e la musica è ottima.

Red monkey Jam

Jam session al Red Monkey

Cosa fare la sera a Paje

B4

Indirizzo: Paje Beach
Serate: Beach party il Sabato sera. Tutte le sere cocktail & burger bar.

Il B4 è un posto moderno situato direttamente in spiaggia a Jambiani. Nella grande e spaziosa area dedicata al kitesurf. Paje è sicuramente cresciuta negli ultimi anni come meta per i più giovani. I molteplici spot per il kite e i tanti bar fanno di quest’area un luogo dove andare in compagnia e far festa! Il B4 propone tante serate a tema. Happy Hours, cinema, cocktail party e beach party con dj-set dove viene suonata tanta musica elettronica. Il B4 ha una sua web-radio e produzioni discografiche a tema Ibiza Style. Sicuramente una location dove cenare, bere un buon drink e ballare con un ottima musica. Serata di punta il Sabato sera con Guest DJ internazionale dai più importanti club europei.

Demani Lodge

Indirizzo: Paje Beach in seconda linea.
Serate: Tutti i giovedì.

Il Demani Lodge propone ogni giovedi serà una speciale serata BBQ a base di verdure, pesce e carne. La cena è accompagnata da musica dal vivo e lascia spazio poi a serata più dinamica con dj eset e balli.

SEGUICI SU INSTAGRAM

Per scoprire Zanzibar attraverso i nostri momenti sull’isola.

logo-per-instagram

instagram-easyzanzibar

 

Conclusione

Ora avete davvero tutte le informazioni per decidere cosa fare la sera a Zanzibar per divertirvi con amici vecchi e nuovi! Vi avvisiamo che le informazioni relative ai giorni delle serate potrebbero subire variazioni in base ai programmi dei singoli locali. Chiedete sempre anche sul posto.

Zanzibar è una delle mete più battute per una vacanza all’insegna del mare e del relax. Zanzibar si trova in Africa nelle vicinanze delle coste della Tanzania, a pochi gradi a sud dell’equatore. Esattamente nella fascia equatoriale, con temperature tropicali ed elevate lungo tutto l’arco dell’anno. L’isola è molto apprezzata soprattuto nel nostro periodo invernale, in cui regala un’estate piena con sole e molto caldo. Ha un mare stupendo, posti ricchi di storia e un popolo che lascia il segno. Non è troppo distante e si raggiunge in circa 9 ore di aereo. Cosa volere di più?

Organizzazione fai da te

In molti ci chiedono se è possibile organizzare un viaggio a Zanzibar fai da te e la risposta è: assolutamente si! E oggi in questo articolo vi forniamo una guida dettagliata su come organizzare da soli la vostra vacanza in questa isola meravigliosa.

E’ conveniente organizzare il viaggio fai da te a Zanzibar?

Nella gran parte dell’anno organizzare il viaggio in autonomia è più conveniente e si arriva a risparmiare parecchio rispetto ai pacchetti delle agenzie di viaggio. Prenotare tutto senza intermediazione permette di avere tutti i prezzi senza commissioni e questo non è poco.
Inoltre il viaggio è completamente personalizzabile. Ciò significa che potrete deciderne la durata esatta e perchè no spezzare il viaggio toccando 2 diverse località per apprezzare l’isola da cima a fondo.
Quando non conviene? Nei periodi di alta stagione se arrivate troppo sotto data i costi dei voli si alzano a tal punto che conviene un pacchetto rispetto all’acquisto separato di volo e struttura.

Zanzibar fai da te con bambini: si o no?

Zanzibar è una meta che si può scegliere anche se avete bambini a seguito. Magari fate qualche considerazione in più prima di portare bambini molto piccoli. Il consiglio che possiamo darvi è quello di affidarvi a strutture con una gestione italiana per sentirvi tranquilli in caso di ogni evenienza. Sotto trovate il link che porta alla pagina strutture con contatti diretti dei gestori. Avere un contatto diretto con la struttura significa anche poter fare loro tutte le domande del caso prima di partire. Consultate poi bene il vostro medico di fiducia per non tralasciare medicinali utili per grandi e piccoli. Valuterete poi sul posto che escursioni fare a seconda dell’età dei bambini. Alcune sono meno adatte per il troppo caldo o il lungo percorso.

Premessa: la durata del viaggio a Zanzibar

Qual è la durata ideale per un viaggio a Zanzibar? Bhè domanda complessa perchè in realtà Zanzibar non è così veloce da girare. Dipende più che altro dal tipo di vacanza che volete fare. Se volete recarvi a Zanzibar solo per relax e sole anche una settimana è sufficiente. Se voleve invece scoprirla davvero occorrono almeno 14 giorni. In 2 settimane avreste possibilità di alloggiare in punti differenti dell’isola, dedicarvi alle escursioni di mare e a quelle di terra. Entrare un pochino nella cultura del posto e renderlo davvero un viaggio invece che una semplice vacanza. A voi la scelta!

11 punti per organizzare facilmente il tuo viaggio

organizzazione viaggio

1 – Scegli il periodo giusto:

quando andare a zanzibar valutazioni

Prima di tutto dovete scegliere il periodo in cui organizzare il vostro viaggio. Tenete presente che in base al periodo scelto cambia l’afflusso turistico, il clima e ovviamente anche i prezzi.
Zanzibar è un’isola calda tutto l’anno. Trovandosi in prossimità dell’equatore, il clima che la caratterizza è di tipo tropicale con temperature che non scendono mai sotto i 20°.
Si va dalle minime di 20° ad Agosto e 24° ad Aprile, a temperature massime che oscillano tra i 29° e i 32°. Le giornate son quindi sempre calde e le serate possono risultare più o meno fresche a seconda del periodo.
Attenzione però perchè non tutti i mesi sono adatti. Alcuni son caratterizzati dalla presenza delle famose piogge tropicali.
I mesi di fine Aprile, Maggio e Giugno sono i più piovosi e può capitare che piova per giorni e giorni consecutivi. Diverso è invece il sopportabilissimo periodo delle piccole piogge che va da metà Ottobre a Novembre/inizio Dicembre e prevede episodi piovosi brevi, anche se talvolta intensi. Per la scelta del periodo giusto vi consigliamo di leggere la nostra guida su quando andare a Zanzibar.

2 – Cerca e prenota il volo:

zanzibar ore di volo img

Una volta deciso il periodo della vostra vacanza a Zanzibar fai da te, è il caso di procedere subito con la ricerca e prenotazione del volo. Le compagnie che viaggiano su questa meta sono diverse e a seconda della tratta cambia ovviamente la durata del volo. L’aeroporto internazionale di Zanzibar (Abeid Amani Karume International Airport) è facilmente raggiungibile da tutte le principali città italiane, europee e medio-orientali con voli di linea e voli charter diretti.

Il vantaggio del volo charter è sicuramente la durata. In meno di 9 ore sarete arrivati a Zanzibar, senza scali e lunghe attese. Il vantaggio dei voli di linea sono le offerte e il comfort a bordo. Più il volo si allunga di durata/scalo più il prezzo scende. Ci sono però ottime soluzioni con unico scalo della durata di 14 ore totali. L’altro vantaggio dei voli di linea è il poter scegliere le date che volete senza restare incastrati nelle date settimanali offerte dai charter (solitamente legate ai pacchetti vacanza di una o due settimane). Le compagnie charter che volano su Zanzibar sono Neos, Blue Panorama e Air Italy. Le principali compagnie di linea sono Ethiopian, Qatar Airways, Oman Air, Turkish Airlines, Emirates. Vi consigliamo di leggere la nostra guida dedicata alla ricerca dei voli per Zanzibar per avere tutti i suggerimenti sui voli.

3 – Scegli la zona che preferisci:

 

Zanzibar Viaggio fai da te Nungwi

Spiaggia di Nungwi

Zanzibar vacanza fai da te Kiwengwa

Spiaggia di Kiwengwa

Ora che avete prenotato il volo dovete pensare al tipo di vacanza che volete vivere. Zanzibar offre zone molto diverse e farsi un’idea chiara delle proprie esigenze è importante per scegliere la zona giusta. Ogni costa zanzibarina ha le sue caratteristiche. Ogni località ha i suoi punti di forza, le sue bellezze. C’è chi ama Nungwi e i suoi tramonti, chi ama Kiwengwa e le sue spiagge ampie tropicali. Chi da anni torna e ritorna e si affeziona alla pace di Jambiani.

Quello che possiamo consigliarvi è di valutare in base ai giorni della vostra vacanza se avete possibilità di dividere il soggiorno in due zone. La zona nord (Nungwi e Kendwa) è caratterizzata da un mare azzurro sempre presente ad ogni ora, da calette più piccole, splendidi tramonti e da molto accalcamento turistico. La costa est centrale (Kiwengwa, Uroa, Matemwe, Pwani..) risente del fantastico fenomeno delle maree ed è caratterizzata da tipiche spiagge larghe tropicali e da un turismo presente e vivo che non crea accalcamento grazie agli spazi più ampi rispetto al nord. La costa est più meridionale (Paje, Jambiani, Bwejuu..) sono adatte a chi vuole vivere la Zanzibar più naturalistica immersi nella pace e nel relax totale.
La zona preferita è sempre grande argomento di discussione e non mette mai d’accordo tutti proprio perchè ogni viaggiatore ha gusti ed esigenze differenti. Per questo il top è sempre vivere almeno due zone diverse nel corso della vacanza. E’ anche questo il vantaggio del viaggio a Zanzibar fai da te! Per chi ha bisogno di una mano nella scelta consigliamo la nostra guida dedicata a quale costa scegliere.

SEGUICI SU INSTAGRAM

Per vedere ogni giorno una foto dei posti più belli di Zanzibar.

logo-per-instagram

instagram-easyzanzibar

4 – Scegli e prenota l’alloggio

alloggi zanzibar fai da te img

Se adesso hai le idee chiare su dove andare non resta che scegliere l’alloggio giusto. Noi ne abbiamo provati molti e ci affidiamo sempre alla sicurezza e pulizia delle strutture a gestione italiana. Hanno tutti manager o gestori italiani e personale locale. Ricordiamoci che siamo in Africa e avere un’assistenza attenta in loco ci fa vivere la vacanza con maggiore tranquillità.
Non siamo amanti dei grandi villaggi turistici perchè ci piace vivere davvero da vicino il posto, senza staff di animazione e braccialetto all inclusive. Zanzibar è bello viversela davvero: stare a contatto con la gente del posto, muoversi in libertà e senza orari, assaporare i piatti tipici e nutrirsi dei loro “Hakuna Matata” e “Pole Pole”.

Abbiamo raccolto quindi un elenco di strutture ottime come rapporto qualità prezzo e tutte con standard di pulizia e sicurezza adeguati. Sono dislocate in zone diverse dell’isola e son di tipologia/prezzi differenti a seconda del grado di comfort che ricercate. I gestori sono tutti italiani e potete contattarli direttamente via mail, contact form o con semplice whatsapp, per chiedere un preventivo senza i costi di intermediazione dei portali di viaggio.

esempio alloggio fai da te

Sconsigliamo inoltre di utilizzare Booking per prenotare le strutture perchè non è mai chiaro il costo aggiuntivo della tassa di soggiorno applicata dalla struttura. Alcune infatti addebitano al cliente solo 1 $ di tassa di soggiorno, altri addebitano anche l’importo relativo alle tasse governative. Per un prezzo chiaro e finito è sempre meglio prenotare direttamente con la struttura.

tassa soggiorno img

Post di un viaggiatore su nostro gruppo Facebook

Vedrete inoltre che si risparmia perchè possono applicarvi una tariffa senza la commissione Booking. Dovessero farvi un prezzo superiore per lo stesso periodo in questione fateglielo presente e vedrete che correggeranno l’offerta.

5 – Programma le escursioni

eascursione nakupenda vista aerea

Zanzibar offre una varietà di escursioni sia di terra che di mare. Ci siamo soffermati a raccontarle tutte nel nostro articolo dedicato alle escursioni da non perdere a Zanzibar. Fatevi un’idea prima della partenza così da organizzare i vostri giorni in movimento e quelli in relax. Per le escursioni potete prenotarle dall’Italia qualche settimana prima della partenza o sceglierle lì sul posto una volta ambientati.

Sicuramente se non volete rinunciare al Tour di Zanzibar in quad vi consigliamo di prenotarla prima del vostro arrivo perchè è una delle più richieste (oltre a Nakupenda e Mnemba) e c’è un solo operatore italiano sull’isola che la effettua. Ci sono alcuni locali che han provato a riproporla ma non ha nulla a che vedere con quella ufficiale (sia a livello di giro che a livello di sicurezza). Ricordatevi di compilare il modulo che trovate alla pagina dell’escursione in quad per ottenere uno sconto di € 10 dedicato solo ai viaggiatori Easy Zanzibar.

quad vista aerea

6 – Leggi i consigli prima di partire

visto zanzibar 2018 img

Zanzibar è una terra non pericolosa se affrontata e vissuta nella maniera corretta. Innanzitutto informatevi a livello di vaccinazioni e profilassi. Cosa è meglio fare e cosa no. La salute è importantissima e bisogna partire in tutta sicurezza, tutelandosi nella giusta maniera. Abbiamo realizzato una guida dedicata all’argomento malaria e vaccinazioni. Leggetelo con attenzione.
Occorre poi avere qualche informazione sul posto che state andando a visitare, per muovervi con più praticità una volta arrivati. Nella guida sui consigli generali forniamo informazioni utili sulle prese elettriche, sulla moneta e il cambio, sul telefono e sul muovervi in sicurezza senza rischi.
Informatevi poi sul visto per decidere se farlo prima o in aeroporto. La procedura è in aggiornamento e sulla nostra guida relativa al visto per Zanzibar vi aggiorneremo continuamente per indicarvi la migliore procedura per ottenerlo. Tutte le informazioni sono ufficiali grazie alla collaborazione con il Consolato della Tanzania.

7 – Organizza il transfer dall’aeroporto all’alloggio

Taxi zanzibar Adam

Il tassita Adam Bravo

Ricordatevi che avendo organizzato un viaggio a Zanzibar fai da te non ci sarà il pulmino del villaggio turistico con gli animatori ad accogliervi in aeroporto. Tutte le strutture organizzano però un servizio di trasferimento al vostro arrivo a pagamento. Spesso i prezzi sono corretti e non eccessivamente ricaricati. Non occorre quindi impazzire per cercare un tassista, ma potete programmare direttamente con loro il transfer. Nella pagina come muoversi a Zanzibar vi consigliamo due tassisti affidabili che potete contattare via whatsapp prima della partenza.

8 – Noleggio auto

Sono pochi i turisti che scelgono di noleggiare un’auto a Zanzibar e questo accade per diverse ragioni: guida all’inglese poco pratica per noi italiani, strade dissestate senza segnaletica e indicazioni, costi di noleggio e benzina alti ecc.. Spesso quindi ci si affida ad un autista locale che farà da taxi per la vacanza e vi porterà ovunque chiediate aspettandovi senza fretta di andar via (w il pole pole).

Noleggiare un’auto non è però cosa impossibile! Ovviamente va programmato con anticipo così che ve la consegnino direttamente in aeroporto al vostro arrivo. Per maggiori dettagli abbiamo realizzato una guida apposita su come muoversi a Zanzibar, dove parliamo di noleggio e forniamo i contatti di alcuni tassisti fidati.

9 – Stipula una buona assicurazione di viaggio

assicurazione viaggio Zanzibar

Partire senza agenzia viaggi non significa partire senza sicurezze. Anzi alla sicurezza bisogna pensarci eccome! Ecco perchè è di fondamentale importanza stipulare una buona assicurazione che copra il vostro periodo di viaggio. Senza scomodarvi potete fare un confronto online e scegliere quella che più si adatta alle vostre esigenze. Fate però una buona copertura considerando che siete ben distanti da casa e che tutto può davvero succedere. Facciamo le corna ma nei nostri anni passati nella direzione di resort a Zanzibar qualche fatto poco simpatico l’abbiamo visto succedere e vi assicuriamo che il tipo di copertura assicurativa fa la differenza!
Le compagnie più utilizzate sono Viaggi Sicuri, Europ Assistance, Allianz Globy, Columbus, Worldnomads, Frontier. Ecco qui sotto come hanno votato gli Easy Viaggiatori del nostro gruppo Facebook.

sondaggio assicurazione viaggio

10- Prenota il parcheggio in aereoporto (in Italia) o il transfer

Se andrete in auto in aereoporto ricordate di prenotare in anticipo il parcheggio. Noi non usiamo mai lo stesso ma valutiamo al momento la tariffa migliore per riparmiare. Il servizio è sempre lo stesso e le distanze parcheggio/aereoporto spesso son simili. Si tratta solo di scegliere se mettere l’auto scoperta o al coperto. Noi utilizziamo Looking4Parking per confrontare le tariffe e scegliere la migliore. Vi segnaliamo inoltre che è utile anche per confrontare i prezzi dei transfer da/per aereoporto.



11- Prepara la valigia

Ora siamo davvero pronti a partire per il nostro viaggio a Zanzibar fai da te. E la soddisfazione di averlo organizzato da soli è ancora più alta! Inizia il conto alla rovescia e non ci resta che aprire la valigia e metter dentro tutto ciò che occorre. Non so a voi ma a noi la valigia mette sempre un pò di adrenalina mista ad ansia. “Oddio, avrò preso tutto?”
Bene abbiamo pensato di facilitarvi il compito e abbiamo preparato una lista di cose utili da portare in vacanza a Zanzibar. Dall’abbigliamento alle medicine, da oggetti utili ai regali per i bambini. Mi sa che non abbiamo dimenticato niente :)

Vi riportiamo qui solo alcune cose utili. Vi consigliamo poi di leggere la guida completa su cosa portare a Zanzibar.

Conclusione

Siamo arrivati alla fine dell’organizzazione della vacanza a Zanzibar fai da te. Se avete qualche dubbio e non avete trovato qui la risposta basta che scriviate nei commenti e risponderemo immediatamente! Buona Zanzibar a tutti!