spiaggia nungwi beach img

Continuiamo a raccontarvi delle più belle località di Zanzibar e della Tanzania e stavolta ci dirigiamo a nord e vi portiamo nella fantastica spiaggia di Nungwi Beach. E’ sicuramente una delle località di mare più apprezzate e di conseguenza è anche la più turistica nel bene e nel male.. E vi spiegheremo il perchè!

Uno dei dubbi dei viaggiatori è sempre comprendere quale zona scegliere di Zanzibar. Le ampie spiagge dell’est dell’isola caratterizzate dal tipico paesaggio tropicale come Kiwengwa o Jambiani, oppure le spiagge più piccole e edificate di Kendwa e Nungwi ma con mare azzurro maldiviano?
Intanto scopriamo meglio le caratteristiche della spiaggia di Nungwi! Partiamo :)

Mappa nungwi

Dove si trova Nungwi e le distanze per raggiungerla.

Nungwi Zanzibar vista

In lontananza il pontile del Resort Gemma dell’Est

Quando si parla di Nungwi si fa riferimento a tutta la zona che rappresenta l’estrema punta Nord dell’isola di Zanzibar. Le sue coste si sviluppano sia sul lato Ovest che su quello Est con evidenti differenze di paesaggio e conformazione. Quest’area dista circa un’ora e mezza d’auto dalla città di Stone Town e dall’aeroporto. Matemwe si trova a circa 25/30 minuti, Kiwengwa a circa 45 minuti, mentre Kendwa dista solo 10 minuti in auto ed è raggiungibile anche a piedi con una piacevole passeggiata.

Come spostarsi

Il miglior sistema per girare Zanzibar è sicuramente il taxi o un driver locale che starà con voi come accompagnatore durante i vari percorsi che sceglierete. Noleggiare un’auto è consigliato se si conosce un pò la realtà locale, le strade e si ha confidenza con la guida sul lato sinistro della strada.

La spiaggia di Nungwi

La spiaggia di Nungwi Beach si estende lungo tutta la costa della punta Nord dell’isola. Sul lato che guarda ad Est la conformazione rocciosa di tipo corallino e l’effetto delle maree, rendono l’area della spiaggia particolare e non sempre accessibile. Sul lato Ovest, invece, quello più rinomato, il paesaggio è completamente diverso. Spiagge popolate da una moltitudine di strutture ricettive, con bar e ristoranti che festeggiano ogni giorno lo spettacolo di colori del tramonto sul mare. Qui la spiaggia, sia con l’alta che con la bassa marea, regala al viaggiatore tutte le emozioni e i colori che l’equatore sa offrire. Sabbia borotalco, acqua cristallina, stelle marine che fanno capolino già a riva.

caletta a nungwi

Caletta dell’hotel Riu Palace con vista verso Kendwa

spiaggia con masai

Masai nella zona dell’Amaan Beach Bungalow

In genere l’accesso al mare è semplice dai vari resort della zona o da stradine che sbucano nelle spiagge principali. La gran parte delle strutture non hanno ombrelloni direttamente sulla sabbia poichè con l’alta marea rimane poca spiaggia. Hanno quindi delle terrazze rialzate con scalette di accesso al mare.

Con la bassa marea è possibile fare lunghe passeggiate ed esplorare l’intero territorio dell’area. Al contrario con l’alta marea il passaggio può risultare inaccessibile per via di rocce che fanno da barriera naturale. La spiaggia di Nungwi, infatti, è composta da tutta una serie di cale delimitate naturalmente dalla roccia corallina che offrono uno spettacolo variegato e tante diverse soluzioni per vivere la spiaggia e il fantastico mare.

palafitte di nungwi

Una delle terrazze di Nungwi

bambina spiaggia nungwi img

Bambina zanzibarina sul bagnasciuga

Guarda il video su Nungwi

Nel dettaglio la zona più comunemente visitata e frequentata è la cala delimitata dal Baobab e lo Z Hotel. In questa area ci sono molteplici attività e avrete l’imbarazzo della scelta sia per bere un cocktail che per mangiare qualcosa. Da qui si può passeggiare dirigendosi verso nord cioè verso il faro e il villaggio di Nungwi o verso sud cioè nella direzione di Kendwa.

Andando verso nord in condizioni di bassa marea si può tranquillamente camminare sulla spiaggia. In condizioni di alta mare o la sera invece potete passare tra le strutture in quella che potremmo definire la “passeggiata” di Nungwi. Si accede attraverso un cancelletto in prossimità dello Z Hotel. Vi ritroverete in una stradina che si sviluppa lungo le strutture presenti sulla costa dove potrete trovare molteplici attività come negozi di souvenir, ristoranti, bar, strutture ricettive. Camminare qui è sicuramente consigliato la sera per via delle luci presenti e delle attività in funzione. Fate solo attenzione perchè in tarda serata il cancelletto viene chiuso e con l’alta marea diventa problematico e sconsigliato addentravi attraverso le zone isolate interne.

mama-mia-nungwi

Caletta in prossimità del ristorante Mama Mia

Andando verso nord incontrerete la cala successiva dove si trova il Cholo, molto suggestiva per via dei tanti posticini dove fare un aperitivo o mangiare qualcosa. Il ristorante italiano Mama Mia con la sua splendida terrazza sul mare offre uno scenario spettacolare al tramonto.

Andando avanti arriverete nella spiaggia adiacente il villaggio che si sviluppa fino al faro. Qui noterete tante barche di pescatori e vedrete da vicino la vita locale che fa del mare una parte integrante. In questa zona è inoltre presente una scuola che potrete visitare facendovi accompagnare da guide del luogo.

Sono presenti molti negozi che vendono souvenir o oggetti di artigianato locale, piccoli supermarket dove trovare tutte le principali materie prime tra cui la gustosa frutta tropicale, generi di prima necessità e tanto altro.

 

Effetto maree

Come detto precedentemente con le condizioni giuste di marea in questa area è possibile fare lunghe passeggiate e spostarsi tra Kendwa e Nungwi. Va segnalato che qui l’effetto delle maree è diverso rispetto alla costa est dell’isola. Il mare non scompare mai del tutto anche nelle condizioni di bassa estrema. Il fenomeno permette la balneazione costante tutti i giorni a tutte le ore, fare nuotate o un bagno rinfrescante. La differenza qui è con l’alta marea che nei casi in cui il livello è molto alto non permette di passeggiare sul bagnasciuga, la spiaggia si restringe e il moto ondoso può risultare più rilevante. Nulla di preoccupante in ogni caso!

Se scelgiete di soggiornare a Nungwi per la vostra vacanza non perdetevi però una gita nella località di Kiwengwa. Osservare il fenomeno delle maree e vedere una spiaggia tipicamente tropicale è una tappa imperdibile a Zanzibar.

nungwi cosa vedere img

Bassa marea a Nungwi

L’Oceano Indiano a Nungwi saprà regalarvi emozioni particolari e colori stupendi. L’intenso blu cristallino si fonde con il blu del cielo e dei mille colori tipici delle terra africana. Consigliamo di godersi la zona pole pole” (piano piano) come si dice qui, camminando sulla spiaggia, esplorando i fondali, parlando con la gente che ha mille storie da raccontare.

L’anima di Nungwi

Nungwi non è solo una spiaggia affascinante ma è anche rappresentazione di un popolo. Potrete incontrare beach boys che vogliono vendere escursioni, collane, ebano intagliato per farne dei portachiavi o targhe, bambini che si divertono e giocano sul bagnasciuga, donne velate in cerchio a prendere pesciolini con la rete, uomini che aggiustano barche con strumenti rudimentali. Questo diventa tutto un insieme di sguardi curiosi e parole che sono melodie (jambo, mambo, poa, karibu). Nungwi non è solo spiaggia bianca e mare turchese, ma anche quel fascino misterioso, quell’incanto che solo l’Africa sa esprimere.

masai-in-spiaggia-a-nungwi-img

Masai si incamminano verso la terrazza dello Z Hotel

Il tramonto a Nungwi

La spiaggia di Nungwi è molto frequentata da masaai, zanzibarini, turisti. Il momento del tramonto è quello in cui la spiaggia si affolla maggiormente. Nungwi è la patria dei Sundowners! Cioè di tutti quelli che aspettano il momento del tramonto per godersi un aperitivo con vista sul mare e con lo spettacolo che la natura quotidianamente ci riserva. Ogni giorno infatti, al calar del sole, la spiaggia e il mare assumono dei colori fantastici e non potrete fare a meno di fotografarne lo spettacolo. Al tramonto la spiaggia si popola di tante persone, chi si gode il calar del sole, chi si fa l’ultimo bagno della giornata, chi si gode e si emoziona per lo spettacolo, chi organizza feste e musica per celebrare nel migliore dei modi la giornata che si chiude.

Non sarà inusuale trovare gruppi di ragazzi locali che si allenano nei loro giochi acrobatici, partite di calcio numerose, pescatori di rientro e sub o snorkelers che si ritirano da una giornata in mare.

balli-in-spiaggia-al-tramonto-img

Ragazzi locali si allenano nelle danze tipiche sul bagnasciuga

Da non perdere, inoltre, la vista dal Rooftop bar dello Z Hotel. Impressionante! Cosi come da non farsi mancare una visita al Mangi’s, storico beach bar della spiaggia di Nungwi.

Vi consigliamo inoltre di organizzare un aperitivo in dhow (barca tipica). Vedrete la costa con dei colori spettacolari, cantando jambo jambo tra tamburi, rum e frutta fresca. Troverete una moltitudine di organizzazioni a tutti i livelli che offrono il servizio.

tramonto sul mare di nungwi

Giro in dhow a Nungwi al tramonto

La sera a Nungwi

Come spesso ripetiamo Zanzibar non è un’isola da movida ibiza style. In nessuna località troverete questo tipo di turismo. Chi sceglie Zanzibar la sceglie per vivere la giornata, il relax, le bellezze del posto e il contatto con la cultura africana. Questo non significa però che non c’è nulla da fare la sera! Ogni località ha i suoi locali dove trascorrere una cena piacevole o una serata in compagnia. Nungwi in particolar modo si ritiene la più viva e offre vasta scelta di localini, molti con terrazze sul mare. Spesso vengono organizzate piccole feste sulla spiaggia dove ballare a piedi nudi con una birra Safari in mano (come quella del Cholo’s). Non è difficile trovare poi delle serate con la musica dal vivo di band locali, tipo quelle organizzate al Gerry’s Bar, dove ci si fonde con la popolazione locale per divertirsi insieme.

Il meteo a Nungwi

Quando si parla di meteo a Zanzibar in generale dobbiamo sempre tenere a mente che ci troviamo nella fascia equatoriale del globo. Quindi alta umidità, alte temperature e venti che soffiano in modo costante in alcuni periodi dell’anno. Proprio per la circolazione tipica dei venti nella zona di Nungwi, nei mesi da Luglio a Settembre, possono verificarsi fenomeni temporaleschi brevi della durata di una giornata con cielo coperto e sporadiche piogge. Questo perchè il vento che soffia da sud est tende a ripulire la zona est dell’isola rispetto a quella ovest. E’ vero anche che per la gran parte delle volte il rischio si ha solo in mattinata e si apre il sereno nel pomeriggio.

spiaggia sunset veraclub nungwi

Spiaggia Sunset Veraclub con vista della punta del Royal of Zanzibar

C’è però da dire che la zona ovest, e quindi la spiaggia di Nungwi, è molto più riparata dal vento durante tutto l’arco dell’anno. I mesi da Dicembre a Marzo sono senza dubbio i migliori per visitare questa zona dove le alte temperature, le giornate più lunghe di mezz’ora rispetto ad Agosto e l’assenza di vento rendono Nungwi un paradiso tropicale.

Escursioni da Nungwi

Da Nungwi si possono effettuare tutte le escursioni più famose e belle di Zanzibar. Trovandosi sulla punta nord aumentano un pò le distanze: le principali escursioni come Nakupenda partono dalla città di Stone Town distante un’ora abbondante in auto. Se volete visitare la Jozani Forest dovete considerare un’ora e mezza per tratta passando da Kiwengwa. Se volete conoscere tutte le escursioni da non perdere vi consigliamo di leggere la nostra guida dedicata alle più belle escursioni di Zanzibar.

eascursione nakupenda vista aerea

L’escursione a Nakupenda

Non essendo molto distante da Kiwengwa non dimenticatevi di prenotare l’escursione in Quad perchè è una delle esperienze più belle da fare a Zanzibar! Dura mezza giornata. Vi verranno a prendere e vi riporteranno in villaggio terminata l’escursione. Con prenotazione di 2 quad inoltre il transfer è assolutamente gratuito. Questo è il video della nostra giornata in quad tra divertimento e momenti emzionanti! Trovate info, prezzi, e uno sconto di € 10 cliccando qui.

Nungwi è senza dubbio il punto privilegiato di partenza per le escursioni marine. Nella zona di Nungwi infatti ci sono parecchi punti di immersione dove la vita marina è sorprendente. Si parte direttamente dalla spiaggia con le barche del centro diving e ci si dirige nelle zone limitrofe. Da Nungwi si parte anche per le escursioni a Mnemba circumnavigando tutta la punta nord dell’isola. E’ uno dei punti di barriera più belli dell’isola. Nella pagina relativa allo snorkeling vi consigliamo il migliore centro diving con cui prenotare l’escursione a Mnemba.

Cosa fare a Nungwi:

Visitare il Baraka Aquarium di Nungwi è un’esperienza piacevole per gli amanti delle tartarughe marine. Dirigetevi verso il faro e troverete le indicazioni. Nella pagina escursioni abbiamo indicato maggiori informazioni e i prezzi della visita.

escursione al baraka aquarium img

Un’altra esperienza da provare è quella di effettuare un’uscita a cavallo con la Zanzibar Horse Club. La società è in partenership con Zaaso, un’associazione no profit, operante a Zanzibar da molti anni per la cura degli animali. La ZHC organizza uscite a cavallo all’alba e al tramonto, nonchè passeggiate guidate all’interno, da Nungwi a Kidoti. Importante sapere che il 25% del costo dell’escursione viene donato alla Zaaso per le sue opere benefiche di sostegno e recupero degli animali.

uscita a cavallo a nungwi

Uscita a cavallo a Nungwi

Un’altra cosa che non dovete perdervi è una visita all’asilo di Kidoti, a pochi minuti da Nungwi. E’ gestito da un’associazione italiana: Patty, che vive sull’isola diversi mesi all’anno sarà felice di accogliervi e spiegarvi cosa fanno per loro ogni anno.

Ecco cosa scrive Patty sul gruppo facebook Easy Zanzibar Community:

“Abbiamo ristrutturato parte dell’asilo (grondaie, buchi da cui entravano topi, giardino con coralli taglienti), fatto tutti i giochi dato che avevano solo un’altalena, il muro di cinta, ma soprattutto dato un pasto giornaliero ai bimbi e fatto tutto il check up medico ad ogni bimbo comprensivo di analisi del sangue e urine che hanno fatto scoprire anche delle malattie (che abbiamo curato). Ma cosa importante: il medico li segue costantemente. Stiamo facendo le cure dentistiche, per chi ne aveva bisogno (non date caramelle ai bambini che poi i genitori non possono permettersi le cure!) E abbiamo progetti importanti sempre sulla salute che stanno per iniziare.
Venite a trovarci e a giocare con noi, sono certa che sarà un’esperienza che vi rimarrà nel cuore per sempre!

Scrivete sul nostro gruppo per avere maggiori informazioni e Patty sarà felice di fornirvele!

asilo di kidoti

L’asilo di Kidoti gestito da associazione italiana

Dove alloggiare a Nungwi

A Nungwi sono presenti molte strutture ricettive di tutte le tipologie: resort di lusso come la Gemma dell’Est, villagi italiani come il Sunset Veraclub, o guest house di ogni tipo. I prezzi in genere sono sopra la media delle altre zone di Zanzibar proprio per la forte richiesta turistica. Vi consigliamo sicuramente di avitare la zona nord verso il faro. Il mare lì come spiegato non è un granchè. Possiamo consigliarvi ad es. il Kibanda Lodge. Qui potete accedere alla pagina del Kibanda per contattare direttamente la struttura e avere quindi il prezzo migliore per alloggiare a Nungwi senza dover ricorrere ai prezzi rialzati dei portali di viaggio.

Dove prelevare a Nungwi

E’ quasi operativo i nuovo ATM Barclays a Nungwi!

Ottima notizia per residenti e turisti a Nungwi. Finalmente non servirà piú andare fino a Stone Town per prelevare contante con Visa/Mastercard, nè tantomeno pagare commissioni salate a resorts e hotel.

Il bancomat non è ancora funzionante ma è già presente nel distributore UP vicino alla stazione della polizia di Nungwi, sulla strada principale tra Kendwa e Nungwi, su lato sinistro arrivando da Stone Town. Sembra sia quasi pronto per essere operativo!

La sicurezza a Nungwi

Come tutte le località movimentate anche a Nungwi si sono registrati casi di scippi e aggressioni per furti. Il nostro suggerimento è quello di evitare i posti troppo appartati, di evitare zone nascoste e poco luminose. Avere sempre un comportamento corretto nei confronti della popolazione locale senza provocare nè tantomeno, ad esempio, girare nel villaggio in bikini. Rispettate gli usi e costumi del posto che vi ospita. Evitare di alimentare il commercio illegale.

Conclusione

Vi abbiamo raccontato di Nungwi Beach e delle sue bellezze, mare in primis. Cosa aspettate a prenotare la vostra vacanza? Se avete ancora qualche dubbio scrivete nei commenti e vi risponderemo subito!

Alla prossima meta Easy Viaggiatori!

 

Ti è piaciuto l’articolo?

Aiutaci con il tuo voto!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (285 VOTI, MEDIA: 4,62 SU 5 STELLE)

Loading...

 

4
Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Notificami
Valerio
Valerio

Abbiamo prenotato per Zanzibar dal 17 al 27 Agosto, vorremmo andare a Nungwi, ce lo sconsigliate per via del tempo?

Monica
Monica

Sono stata a Nungwi 1 settimana a Dicembre dopo aver letto tantissime informazioni utili sul vostro sito. Tutto fantastico. Ci tornerei subito!!! Grazie a voi per lo splendido lavoro.