Zanzibar: Spiagge più belle.
Scopri le migliori spiagge di Zanzibar!

Volete scoprire quali sono le spiagge più belle di Zanzibar? L’isola di Zanzibar è spiaggia e mare! Sabbia fine e bianchissima, mare cristallino, colori indimenticabili, albe e tramonti mozzafiato. Si sceglie Zanzibar proprio per il suo mare, incontaminato e caratteristico di una terra che guarda ad oriente. Proprio sulla costa est infatti si trovano le spiagge più profonde e larghe. La barriera corallina e il susseguirsi delle maree creano paesaggi sempre nuovi e caratteristici.

E’ difficile dire con certezza quali sono le migliori spiagge di Zanzibar, perchè alcune si distinguono per il colore e la limpidezza dell’acqua, altre per il paesaggio e la maestosità della spiaggia. Vi facciamo un elenco dettagliato di tutte le spiagge principali dell’isola e dei principali servizi che potete trovare. In quasi tutte le spiagge si può liberamente sostare. Ecco la nostra lista di spiagge da non perdere a Zanzibar!

Zanzibar: Mappa spiagge

Abbiamo indicato su questa mappa le spiagge più belle di Zanzibar. Scopritele tutte!

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
zanzibar mappa spiagge
1

Spiaggia di Kiwengwa

2

Spiagge di Pongwe e Uroa

3

Spiaggia di Michamvi

4

Spiagge di Pingwe e Dongwe

5

Spiaggia di Bewjuu

6

Spiaggia di Paje

7

Spiaggia di Jambiani

8

Spiaggia di Kendwa

9

Spiaggia di Nungwi

10

Spiaggia di Muyuni

11

Spiagge della costa sud ovest

Uno sguardo generale alle spiagge di Zanzibar

Spesso i viaggiatori scelgono la costa migliore di Zanzibar in base alla bellezza della spiaggia. Ricordatevi innanzitutto che molte spiagge sono soggette al fenomeno delle maree e non sempre è possibile la balneazione a qualsiasi ora. Solo la zona a nord risente meno di questo fenomeno. Come però abbiamo spiegato nell’articolo dedicato alle maree a Zanzibar non escludete le spiagge della costa est a priori perchè hanno un mare e un paesaggio stupendi.
Zanzibar offre molte cose da fare ma sicuramente non dovete perdervi un giro tra le spiagge zanzibarine e un pò di snorkeling nell’Oceano Indiano.

KIWENGWA: LA SPIAGGIA DI ZANZIBAR PIU’ FREQUENTATA DA ITALIANI

La spiaggia di Kiwengwa è sicuramente la più nota delle spiagge di Zanzibar, almeno a noi italiani. Questo a causa della fitta concentrazione di strutture turistiche e villaggi dei nostri tour operator nazionali. Prendiamo come punti di riferimento per la sua estensione il Melia Zanzibar fino al villaggio di Kumba Urembo. La spiaggia di Kiwengwa è lunga intorno ai 5 km. Possiamo considerarla una delle migliori spiagge di Zanzibar per la sua sabbia bianca finissima, ilmare cristallino, il paesaggio di alte palme alle spalle. Offre la possibilità di fare tante passeggiate vista la profondità della stessa.

Parecchi i servizi disponibili con resort e piccole strutture fronte mare. Ristoranti e water sports nonché gli immancabili Beach Boys. Potete trovare una moltitudine di bancarelle e negozietti locali che richiameranno la vostra attenzione per prodotti di artigianato locale e altro. La zona è stata storicamente frequentata da italiani, facile quindi trovare persone del luogo che parlano italiano. La spiaggia di Kiwengwa è un posto molto frequentato e attivo dove potete sostare noleggiando dei lettini o usufruendo di quelli messi a disposizione delle strutture presenti sulla spiaggia. Consigliamo di fare una passeggiata all’alba, vedrete i pescatori attrezzarsi per la loro giornata di lavoro o le mani prendersi cura delle coltivazioni di alghe.

LA NOSTRA VALUTAZIONE

Consigliato
Mare/Balneabilità
Bellezza spiaggia
Adatto a famiglie
Servizi
Attività sportive
Presenza Beach Boys

LE SPIAGGE DI PONGWE E UROA:
PIENO RELAX E PACE

Tra le spiagge più belle di Zanzibar vogliamo segnalarvi anche queste due spiagge situate a sud di Kiwengwa. Hanno piccole estensioni e sono intervallate da formazioni di roccia corallina. Il paesaggio che ne deriva è cartamente di una particolarità unica. Sicuramente non son spiagge consigliate per fare grandi bagni perchè la marea è molto accentuata, ma a livello paesaggistico merita la visione.

Le spiagge di Pongwe e Uroa sono adatte a chi vuole godersi il silenzio e il pieno relax. Non verranno beach boys a importunarvi perchè ci sono pochissime strutture e quindi per loro poco business.

Recentemente si sono sviluppati molti resort di alto livello in particolare sui lembi di spiaggia disponibili e meno affetti da rocce e maree. La zona è molto tranquilla e sicuramente più adatta a coppie.

LA NOSTRA VALUTAZIONE

Consigliato
Mare/Balneabilità
Bellezza spiaggia
Adatto a famiglie
Servizi
Attività sportive
Presenza Beach Boys

Photo: fabulousfabs

LA SPIAGGIA DI MICHAMVI:
FASCINO AL TRAMONTO

La spiaggia di Michamvi, che si estende nella parte orientale alta dell’isola e chiude la baia di Chawaka, é una zona poco popolata ma offre una spiaggia bianca con colori del mare particolari che la caratterizzano. È un posto poco frequentato con una bassa incidenza di resort e hotel che non hanno ancora fatto arrivare il turismo di massa nell’area. Michamvi è una spiaggia che merita di essere visita per la sensazione di contatto con la natura che ancora offre. Le strutture presenti in zona rispettano questo ciclo naturale e risultano pertanto poco invasive nel paesaggio. Michamvi è senza dubbio una spiaggia dove godersi del sano relax e apprezzare le bellezze naturali dell’isola di Zanzibar.

Una particolarità della spiaggia di Michamvi è la vista del tramonto sulla baia di Chwaka: assolutamente da non perdere!

LA NOSTRA VALUTAZIONE

Consigliato
Mare/Balneabilità
Bellezza spiaggia
Adatto a famiglie
Servizi
Attività sportive
Presenza Beach Boys

Attenzione a Chwaka Bay

Se state prenotando una vacanza a Zanzibar tenete presente che la baia di Chwaka non è adatta alla balneazione. Sarete costretti a prendere una barca ogni giorno che vi accompagnerà sulla sponda opposta dove si trova la bellissima spiaggia di Michamvi. La zona è molto bella ma tenete conto di questo disagio.

Photo: Rod Waddington

LE SPIAGGE DI PINGWE E DONGWE

Sono spiagge bianche ampie e profonde simili a quelle dalla zona di Kiwengwa. Sono meno popolate con strutture ricettive storiche e lagune che si sviluppano con il cambio delle maree e dell’effetto delle rocce coralline. La zona ha avuto un recente sviluppo di qualità in ambito turistico con la nascita di resort di livello. Tra Pingwe e Dongwe si trova l’ormai famosissimo “he Rock”, ristorante di pesce costruito sulla roccia. Raggiungibile a piedi in bassa marea o esclusivamente in barca con l’alta marea. Merita senza dubbio un passaggio e una visita.

LA NOSTRA VALUTAZIONE

Consigliato
Mare/Balneabilità
Bellezza spiaggia
Adatto a famiglie
Servizi
Attività sportive
Presenza Beach Boys

SPIAGGIA DI BEWJUU

Situata nella costa sud orientale dell’ isola, la spiaggia di Bewjuu pur avendo avuto una crescita notevole in termini turistici, ha mantenuto le sue caratteristiche originarie con atmosfere che ricordano il passato.
Spiagge bianchissime di sabbia fine e mare cristallino caratterizzano la zona dove poter fare lunghe passeggiate in tranquillità senza il caos delle zone più movimentate. L’effetto marea in questa zona è molto marcato. Qui si coltivano intensamente le alghe rosse, utilizzate nell’industria alimentare e cosmetica, visibili in bassa marea o con l’alta facendo snorkelling.

Caratteristica del posto è quella di vedere tante donne locali aspettare la bassa marea per andare in mare ad effettuarne la raccolta. Quando le vedrete uscire capirete che il mare sta risalendo e l’alta marea si appresta a prendere piede.

LA NOSTRA VALUTAZIONE

Consigliato
Mare/Balneabilità
Bellezza spiaggia
Adatto a famiglie
Servizi
Attività sportive
Presenza Beach Boys

Photo: imke.sta

LA SPIAGGIA DI PAJE:
IL PARADISO DEI KITERS

La spiaggia di Paje è diventato uno grande spot sportivo, riconosciuto a livello internazionale, per gli amanti del kitesurf. E’ sicuramente tra le spiagge più belle degli sportivi! Offre tutti i servizi legati alla pratica dello sport con scuole, negozi, attività e feste legate al mondo del kite a Zanzibar. Di sicuro a Paje si trova un ambiente fresco, giovane e dinamico. La spiaggia, lunghissima di sabbia fine è puntellata e frequentata da tanti kiters in particolare nei periodi caratteristici per il vento: da metà giugno a metà settembre con il tipico Kuzi vento side-shore da sud est e nel periodi da metà Dicembre a Febbraio con il Kaskazi vento side-shore da nord est.

Nei periodi meno ventosi Paje rimane una tipica zona di zanzibar con tanti bar e ristoranti direttamente sulla spiaggia, un ambiente giovane e divertente da frequentare per qualche giorno. Essendo una zona molto vivace anche di sera Paje offre cose da fare rispetto a tante altre località dell’isola.

LA NOSTRA VALUTAZIONE

Consigliato
Mare/Balneabilità
Bellezza spiaggia
Adatto a famiglie
Servizi
Attività sportive
Presenza Beach Boys

Photo: Andrew Moir

SPIAGGIA DI JAMBIANI

La spiaggia di Jambiani si trova poco più a sud di Paje. Offre una spiaggia lunghissima di sabbia fine e mare azzurro con colori fantastici. La zona pur restando ancora fuori dal grande circuito turistico di massa, merita di essere visitata. Passeggiando si fa un salto in un paradiso tropicale e ci si immagina di essere arrivati su di un isola deserta dove il mare e la natura la fanno da padrone. E’ una zona dove le maree creano paesaggi ogni giorno diversi con spettacoli mozzafiato. In quest’area da sempre si pratica una particolare tecnica per produrre cordame dalle noci di cocco. In alcuni cumuli rocciosi vengono infatti interrati per mesi le i gusci di cocco per farne ammorbidire le fibre. In zona sono presenti resort e strutture di alto livello dove poter soggiornare. Al pari di Paje in quest’area è possibile praticare il kitesurf senza la ressa della località vicina.

LA NOSTRA VALUTAZIONE

Consigliato
Mare/Balneabilità
Bellezza spiaggia
Adatto a famiglie
Servizi
Attività sportive
Presenza Beach Boys

LA SPIAGGIA DI KENDWA

Il fiore all’occhiello di Zanzibar secondo il nostro parere. La spiaggia di Kendwa offre il migliore spettacolo di colori, sabbia bianca, attrazioni, resorts. Ovunque voi scegliate di alloggiare sull’isola noi consigliamo sempre di passare almeno una giornata a Kendwa e perchè no magari fare un aperitivo al tramonto sulle loro barche tipiche. Il famoso Kendwa Rocks offre possibilità di ingressi giornalieri caricando una card prepagata dove si possono usufruire dei servizi come ombrelloni e sdraio, bar e ristorante. La spiaggia di Kendwa guarda a ovest. Ogni giorno quindi lo spettacolo del tramonto sul mare vi affascinerà per l’intensa bellezza dei giochi di colore delle luci al crepuscolo. L’effetto marea risulta essere molto limitato in questa zona cosi come i venti che generalmente soffiano da est. Le condizioni ottimali quindi per passare una fantastica giornata di relax e divertimento in spiaggia. In condizioni di alta o bassa marea si può tranquillamente passeggiare sulla riva o farsi una bella nuotata in mare. Vi segnaliamo che la spiaggia di Kendwa può essere delimitata dal pontile del resort “La Gemma dell’Est” fino alla spiaggia del resort “Kilindi”.

Come tutte le spiagge di Zanzibar frequentate da tanti turisti è popolata da beach boys e locali che vi proporranno le loro merci ed escursioni di ogni tipo. Da Kendwa, in condizioni di bassa marea, si può tranquillamente raggiungere a piedi anche la spiaggia di Nungwi.
La spiaggia di Kendwa è famosa inoltre per la festa della luna piena “full moon party” che si svolge una volta al mese e attira turisti e locali da ogni parte dell’isola.

Da tenere presente nella lista delle spiagge più belle di Zanzibar da non perdere!

LA NOSTRA VALUTAZIONE

Consigliato
Mare/Balneabilità
Bellezza spiaggia
Adatto a famiglie
Servizi
Attività sportive
Presenza Beach Boys

LA SPIAGGIA DI NUNGWI:
SPIAGGIA VIVA DAI COLORI UNICI

La spiaggia di Nungwi è famosa per la presenza di una marea meno accentuata che permette il bagno ad ogni ora. L’acqua è di un azzurro fluorescente che non vedrete altrove. Nelle condizioni di alta marea tenete in considerazione che la spiaggia degrada molto velocemente e in pochi metri dall’ingresso in acqua troverete condizioni di acqua alta, insolite in molte altre spiagge dell’isola.

Nungwi offre una spiaggia spettacolare con tante attività quotidiane e tanti turisti da ogni parte del mondo. Nungwi è senza dubbio la zona più cosmopolita e viva di tutta l’isola. Potete trovare resort di lusso e guesthouse. Piccoli negozietti, bar e ristoranti direttamente sulla spiaggia dove poter cenare, bere un drink dal tramonto a notte inoltrata.

Anche a Nungwi in condizioni di bassa marea potete fare delle grandi passeggiate sulla spiaggia fino ad arrivare tranquillamente sulla parte più a nord dell’isola nei pressi dell’Acquario Baraka che abbiamo menzionato nella pagina dedicata alle escursioni. Con l’alta marea invece non tutte le calette sono accessibili camminando sulla spiaggia. In alternativa, potrete percorre il passaggio interno a partire dallo Z Hotel fino alla spiaggia del Cholo’s.

Nungwi è una spiaggia principalmente indicata per coppie giovani e gruppi di amici viste le tante attività presenti.
Nungwi può essere visitata in libertà arrivando in taxi e scegliendo uno dei resort o beach bar in cui sostare. In alternativa la maggior parte delle strutture organizzano escursioni guidate di mezza giornata (sempre nel pomeriggio per godere del tramonto) da tutte le altre zone dell’isola. Leggete il nostro articolo su Nungwi Beach per scoprire tutto su questa località meravigliosa.

LA NOSTRA VALUTAZIONE

Consigliato
Mare/Balneabilità
Bellezza spiaggia
Adatto a famiglie
Servizi
Attività sportive
Presenza Beach Boys

LE SPIAGGE DELLA COSTA SUD OVEST

La costa sud-ovest di Zanzibar, quella che in genere avvistate alla vostra destra quando arrivate in aereo, non ha spiagge di particolare grandezza in quanto tutta l’area si presenta con delle calette (tra cui alcune private) alternate a scogliere a strapiombo sul mare. Scogliere di natura corallina come tutta la base rocciosa dell’isola di Zanzibar. E’ una zona molto frequentata durante i periodi di alta stagione da molti turisti che arrivano quotidianamente da tutte le altre spiagge per fare immersioni e snorkeling.

L’area di mare di fronte Kizimkazi che arriva fino a Fumba è una zona molto famosa per i frequenti avvistamenti di delfini con cui è possibile fare il bagno. Purtroppo la crescita dei movimenti turistici ha fatto aumentare il numero di barche che scorrazzano nell’area alla ricerca dei simpatici mammiferi. Tutta la zona è circondata da isole private e pubbliche con particolari centri di conservazione impostati dal locale governo.

Vanno menzionate Chumbe, Kwale ed altre raggiungibili in barca. Risalendo verso nord al largo della penisola di Fumba e di Stone Town troviamo una moltitudine di isolette e lingue di sabbia che appaiono o scompaiono per effetto delle maree. Spiagge notevoli completamente immerse nel profondo blu del mare. Per raggiungerle o visitarle è necessario sempre affidarsi a tour locali organizzati che sanno indicarvi il momento giusto per vederle. Su questo lato dell’isola si gode della magia dei tramonti sul mare che quotidianamente offrono uno spettacolo diverso.

Sconsigliamo le spiagge di Stone Town: sono immerse nel “caos” cittadino e frequentate principalmente da locali che vivono in città.

vista aerea spiagge

LA SPIAGGIA SEGRETA:
IL PARADISO DI MUYUNI

Abbiamo tunuto per ultima una chicca preziosissima che non troverete nelle varie guide su Zanzibar. Una delle spiagge più belle di Zanzibar è sicuramente la spiaggia di Muyuni, immensa e poco conosciuta.

La spiaggia di Muyuni è uno dei pochi posti rimasti incontaminati a Zanzibar. Si trova esattamente di fronte all’atollo di Mnemba e consiste in una lingua di sabbia bianca e finissima contornata dallo splendido blu dell’oceano indiano. Per arrivarci è necessario guidare per almeno una mezzoretta su una strada sterrata svoltando dalla strada principale che va da Matemwe a Nungwi. Non ci sono resort o Hotel nella zona ma solo un piccolo bar sulla spiaggia che non dispone di corrente elettrica. Portatevi quindi il necessario per trascorrere lì le vostre ore di relax totale.

È un posto da pace dei sensi dove poter godere del silenzio e del rumore della natura. Muyuni è un villaggio di pescatori: vedrete poche case e alcune barche pronte a salpare. Spesso su questa spiaggia attraccano per il pranzo le barche che organizzano le escursioni di diving e snorkelling su Mnemba. La zona è davvero poco frequentata e consigliamo di fargli visita per apprezzare ciò che una tipica spiaggia di Zanzibar doveva essere fin dalle sue origini. Per noi resta una delle migliori spiagge a Zanzibar proprio per la sua caratteristica naturale.

LA NOSTRA VALUTAZIONE

Consigliato
Mare/Balneabilità
Bellezza spiaggia
Adatto a famiglie
Servizi
Attività sportive
Presenza Beach Boys

COSE DA SAPERE SULLE SPIAGGE DI ZANZIBAR

  • LETTINI E OMBRELLONI

    A Zanzibar ci sono spiagge con servizi e spiagge più incontaminate. Non immaginatevi però di trovare distese di lettini e ombrelloni stile Liguria (per fortuna!). Le spiagge sono tutte libere. In genere i lettini sono messi a disposizione dai vari ristoranti e baretti e non occorre pagare un extra ma basta consumare lì per usufruirne. Questo non vale ovviamente per ristoranti e resort di alto livello che li riservano ai loro ospiti o a walkin a pagamento.

  • ATTENTI AL SOLE

    Abbiamo visto bruciarsi anche le pelli più scure! Vi consigliamo quindi di utilizzare sempre correttamente le creme solari protettive. Bisogna ricordarsi che ci si trova in una zona vicino all’equatore dove il sole è ben più forte rispetto a quello che siamo abituati a prendere in Italia. Anche in una giornata coperta vi assicuriamo che è possibile bruciarsi, soprattutto i primi giorni di vacanza. Per bruciarsi non si intende solo il classico rossore. Una bruciatura forte può costringere a letto con febbre alta quindi… non abbiate fretta di prendere colore.

  • OCCHIO AI RICCI

    Miraccomando, quando entrate in acqua guardate sempre per terra. I ricci sono tanti e nascosti. Basta una distrazione per trovarsene uno sotto il piede. Dovesse capitare disinfettate e togliete i pungiglioni con una pinzetta. I masai solitamente si prestano a dare una mano in questo utilizzando della papaia, che sempra essere un buon rimedio naturale. Sicuramente può essere utile leggere la guida sui consigli di salute a Zanzibar.

  • VIETATO IL TOPLESS

    Ricordatevi che il topless a Zanzibar è severamente vietato in qualsiasi spiaggia. E’ un paese prevalentemente musulmano quindi punisce severamente questo tipo di infrazione. Vi consigliamo a riguardo di leggere la guida su cosa portare a Zanzibar.

  • RISPETTARE LA TRANQUILLITA’

    Le spiagge di Zanzibar non hanno nulla a che vedere con quelle di Ibiza e Formentera. Zanzibar è perlopiù un isola dove domani la tranquillità. Se volete festeggiare in spiaggia fatelo nelle strutture autorizzate e non organizzate festini privati dove capita. Non durerebbero molto e sareste richiamati dopo pochi minuti.

  • Acquistate trattando

    In spiaggia proveranno a vendervi di tutto e di più. La regola numero uno è trattare, trattare, trattare. Sparano sempre molto alto quindi con pazienza e tenacia tenete duro e acquistate ai giusti prezzi. Approfittate delle vostre passeggiate in spiaggia per gli acquisti di souvenir. Spesso si risparmia rispetto ad acquistarli in città. Date una lettura anche alla guida su cosa comprare a Zanzibar per consigli utili in merito.

Ti è piaciuto l’articolo?

Aiutaci con il tuo voto!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (25 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5 STELLE)
Loading...

Potrebbe interessarti anche:

 

Una notte in omaggio nelle migliori strutture

sconto-breeze-residence-zanzibar

Miglior prezzo garantito su strutture a gestione italiana. Perchè spendere di più?

La stagione migliore per andare a Zanzibar

mini slide periodi

Scopri qual’è il periodo migliore per una vacanza a Zanzibar: i periodi delle piogge, le temperature, i giorni di sole..

Cose assolutamente da sapere!

isola di zanzibar img

Come usare internet e telefono, moneta, fuso orario, sicurezza, maree e molto altro.

Dubbi? Chiedi e ti risponderemo!

9
Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Notificami
Daniel
Daniel

Salve!E possibile fare snorkeling direttamente dalla spiaggia a Zanzibar?Grazie in anticipo per la risposta!

ila
ila

Ciao, sto valutando di andare a Zanzibar ad agosto: consigliato? Le maree pregiudicano molto? Cerco un mare dove poter nuotare e dove appunto non ci siano problemi per le maree…dove consiglieresti di andare? Grazie mille!

Jenny Finco
Jenny Finco

Buona sera volevo un consiglio vorrei partire a meta marzo ..sono molto indecisa sulla zona dove andare..uroa kiwengwa ecc..amo il mare azzurro e fare il bagno…e viaggio da sola cosa mi consigliate! Grazie

Nicoletta
Nicoletta

Grazie per questo sito stupendo!

Samantha
Samantha

Grazie mille per questa guida fantastica. Tra poco partiremo per Zanzibar e visiteremo tutte le spiagge che avete indicato